Diatermocoagulazione per couperose - Tracchegiani.it

Vai ai contenuti

Menu principale:

Diatermocoagulazione per couperose

servizi > terapie viso:

DIATERMOCOAGULAZIONE PER COUPEROSE

La diatermocoagulazione è impiegata per distruggere i tessuti patologici, proliferanti a causa di fenomeni infiammatori cronici o neoplasie.
Particolarmente frequente è l’impiego della diatermocoagulazione nelle cerviciti (vedi), per asportare l’area di tessuto alterato che circonda l’orifizio del canale cervicale, e in numerose malattie della pelle come alcuni nevi e le verruche, oppure nel caso dei condilomi acuminati, o nel caso della couperose.
La couperose è una lesione cutanea che interessa per lo più il volto, dove si apprezzano chiazze rossastre conseguenti alla dilatazione dei capillari sanguigni; questo arrossamento, intenso e generalizzato, è causato proprio dall'anomala dilatazione dei piccoli vasi ematici, che vanno a costituire un reticolo reso più o meno evidente dal ristagno di sangue.

 
Torna ai contenuti | Torna al menu