Consigli / Dott. Tracchegiani Aldo

ozonoterapia-1200x801.jpg

Ozonoterapia: cos’è?

L’ozonoterapia (Ozone therapy) è una terapia con ozono e ossigeno (ozono medicale) che produce una serie dibenefici in grado di contrastare una vasta gamma di patologie (ernia del disco, acne, flebiti, fibromialgia, infezioni, emorroidi, artrosi, cellulite, ulcere, ustioni, osteoporosi, ecc). Questo trattamento, in effetti, consente, grazie alle proprietà dell’ozono in associazione con quelle dell’ossigeno, di migliorare in maniera significativa i sistemi di difesa dell’organismo contro l’azione dei radicali liberi, principali responsabili dell’invecchiamento cellulare e dell’ossidazione dei tessuti.

Come funziona l’ozonoterapia?

Il trattamento si effettua mediante iniezioni intramuscolari paravertebrali, ovvero nella zona della colonna vertebrale da cui parte il processo patologico, vicino alla localizzazione del dolore.

Quali sono i vantaggi dell’ozonoterapia?

Le proprietà dell’ozono sono molteplici:
– Azione antibatterica e antivirale
– Azione antinfiammatoria e antiedemigena per riduzione di sostanze pro-infiammatorie, stimolazione della neoangiogenesi e aumento della produzione di enzimi antiossidanti
– Azione antidolorifica per inattivazione dei mediatori algogeni e induzione alla produzione di endorfine
– Incremento della produzione dei metaboliti responsabili del rilascio di ossigeno ai tessuti (2,3 difosfoglicerato) e aumento della deformabilità dei globuli rossi.
Il trattamento con ozonoterapia consente di sfruttare l’azione antinfiammatoria e antidolorifica della miscela, è un trattamento sicuro che si esegue in ambulatorio, di rapida esecuzione (dura pochi minuti) e privo di effetti collaterali. Il paziente avvertirà solo il fastidio legato all’iniezione e subito dopo, per qualche minuto, una sensazione di gonfiore alla schiena.

© Copyright 2020 - 2021 - dott. Aldo Tracchegiani - Tutti i diritti sono riservati